A Travellerspoint blog

Nida

Il Sahara del Baltico...

-17 °C

Hola!Aloa!

dopo avervi salutato da Trakai, bellezza lacustre, vi raccontiamo della nostra breve ma favolosa permanenza in quel di Nida, un piccolo borgo di pescatori nel sud della Penisola Curlandese, una stretta penisola di sabbia che si estende per 90km circa nel mar Baltico a ovest della Lituania, di cui fa parte. L'arrivo non e' invero stato dei migliori, e non lo auguriamo a nessuno. Il frrrreddo, la pioggia fin dal mattino e due impiegate lituane a dir poco maldisposte nei nostri confronti non hanno aiutato il nostro avvicinamento dalla terraferma, che e' stato decisamente molto bagnato. Nel mezzo del viaggio il trasbordo in traghetto verso la penisola ci ha fatto sentire come degli immigrati clandestini e ha aumentato la nostra solidarieta' nei loro confronti. Durante il viaggio abbiamo imparato una cosa: i lituani fondamentalmente non sanno l'inglese, e anche quando vogliono essere utili e gentili non sono di molto aiuto. Un ragazzo dal cuore buono, vedendoci in difficolta', si e' offerto di guidarci verso l'imbarcadero, e raggiuntolo, ci dice che dobbiamo "SWIMMING" nella laguna. "Swimming" lo farai te!!! ho subito pensato e per fortuna non era vero, ma dovevamo imbarcarci sul ferryboat. Arrivati a Nida un vento gelido a 345mila nodi ci ha accolto e aiutato a trovare l'appartamento che avevamo prenotato (veramente carino).

Piccola parentesi: ora tutti ben sapete quali siano le mie (Silvia) doti di ciclista, della serie "ma dove vai bellezza in bicicletta" e della fama che mi sono fatta nelle varie route in bici. Ecco...ho sfoggiato tutta la mia destrezza su una bici dove non arrivavo a terra coi piedi e con la quale mi sono impantanata nel fango della duna, dopo che Enrico mi dice: "non ti preoccupare, vai veloce che ce la fai!". Oltre no comment...

Il giorno dopo sfidiamo le nuvole basse e minacciose e ci avventuriamo con delle bici noleggiate da un giovane metallaro verso le dune di sabbia, che a Nida sono qualcosa di unico. Perche' vabbe' quelle del Sahara, ci mancherebbe sei nel deserto...! Ma sul mar Baltico ve le immaginate??? Noo? e allora vi mandiamo le foto!!
DSCN6753.jpg
DSCN6741.jpg
Un paesaggio davvero stupendo, molto selvaggio e quasi ancora incontaminato. E Sbrigatevi a venirle a vedere, avete solo 2000 anni, perche' dopo verranno inghiottite dal mare che le ha generate...Non contenti montiamo sulle nostre bici alla bersagliera e ci dirigiamo sull'altra sponda della Penisola di Neringa (si chiama anche cosi' per una leggenda che non sto a raccontarvi) fino al mar Baltico vero e proprio!! Li' abbiamo addirittura fatto il bagno... si' insomma Silvia si e' bagnata i piedi e io una scarpa!! Fantastisch!!!
DSCN67662.jpg
Ora vi salutiamo...

Alla prossima

Posted by Enrico84 13:19 Archived in Lithuania

Email this entryFacebookStumbleUpon

Table of contents

Comments

ciao belli!!!cavoli che posti magici, soprattutto l'ultimo sembra un'oasi di "wilderness" come piace a me, un luogo non da turisti ma da Viaggiatori!!! ancora foto foto foto!!!!!!
buon proseguimento!

by andre84

Ciao Silvia! Ciao Enrico (sono l'amica di Silvia, quella del concerto del cantante che ti piace tanto...)! Ma ke bello poter spiare le vostre vacanze... A giudicare dalle foto, i posti che state visitando sono davvero molto belli!!!
Continuate a scrivere...A presto Luisa
P.S.(x Silvia): nessuna news dal mondo del lavoro, ma in fondo adesso ke te frega...goditi le tue vacanze!

by luuis

This blog requires you to be a logged in member of Travellerspoint to place comments.

Enter your Travellerspoint login details below

( What's this? )

If you aren't a member of Travellerspoint yet, you can join for free.

Join Travellerspoint